Le ragazze di Jane Austen

3483059-9788858682326

 Quattro sono i titoli usciti finora dalla penna di Cinzia Giorgio e raccolti sotto l’egida della serie: “Le ragazze di Jane Austen”: Prime catastrofiche impressioni, Cosa farebbe Jane, Il bello della diretta, L’amore è una formula matematica, tutti disponibili solo in formato ebook., collana You Feel.

Essi si ispirano, neanche tanto indirettamente, ai romanzi canonici di Jane Austen e per l’esattezza, nell’ordine, a Orgoglio e Pregiudizio (come il primo titolo faceva indovinare), Ragione e Sentimento, Persuasione ed Emma.

Sono quindi delle riscritture di quei classici in chiave moderna e la ragione del loro successo risiede nella disinvoltura e nel brio con cui l’esperimento è stato condotto, con competenza sia della materia che della scrittura. Non solo; le caratteristiche dei personaggi e i temi vengono declinati secondo la sensibilità e l’epoca odierna risultando al tempo stesso credibili e piacevoli.

prime-impressioni

Sarà che il modo di Jane Austen di raccontare i rapporti affettivi e le relazioni interpersonali è sempre così attuale che l’adattamento ad una situazione tipica del giorno d’oggi appare del tutto naturale. Certo, con i dovuti e doverosi aggiustamenti. Le eroine della Giorgio si assomigliano un po’ tutte, nel senso che sono non patinate modelle irraggiungibili ma ragazze normali, anche imbranate e incasinate, “simil-Bridget Jones” e questo ce le rende, oltre che più simpatiche, più familiari. Perciò accade che naturalmente ci ritroviamo a fare il tifo per Isabella (di Prime catastrofiche impressioni) che accetta lavori improbabili e incontra un “bello e impossibile e ricco” che inizialmente la snobba e poi comincia a corteggiarla in una cornice da sogno. Stessa simpatia scatta per Valentina (di Il Bello della diretta) la quale, quando meno se lo aspetta, si imbatte nel suo ex e deve gestire tutte le complicazioni che si ripercuotono nella sua vita che credeva sistemata.

cosa-farebbe-jane

In Cosa farebbe Jane, il dualismo impersonato dalle sorelle Dashwood viene adattato a due ragazze dei giorni nostri alle prese con gli eterni problemi d’amore affrontati con attitudini caratteriali diverse.

Un tantino più antipatica rimane Carlotta, che si ispira a Emma (e quindi tutto torna): viziata e impicciona, si ritiene infallibile nelle questioni d’amore altrui e trascura le proprie. Anche Carlotta pretende di sapere tutto e di gestire la vita sentimentale degli altri tanto da aver scritto un manuale dal titolo, appunto, “L’amore è una formula matematica”. Ebbene, dovrà suo malgrado vedere smentite tutte le sue regole e le sue formule perché sarà la realtà della sua esperienza ad insegnarle che in amore tutto può accadere, e infatti puntualmente accade.

Denominatore comune di queste ragazze è un carattere indomito e impulsivo che imprime alla narrazione delle loro storie un ritmo concitato e accattivante. Lo stile con cui sono raccontate, essenziale e immediato, induce ad un coinvolgimento pieno nonché al divertimento assicurato.

cover (1).jpg

Ci sono dei libri contagiosi, gradevoli e divertenti, in cui si viene coinvolti e conquistati dalla personalità dello scrittore. E questo è il caso. Cinzia Giorgio non delude mai le aspettative e orchestra sempre una bella storia, brillante e positiva, senza dimenticare l’omaggio dovuto all’originale, con tocco più o meno impercettibile. Nell’ultimo libro, L’amore è una formula matematica, ambientato nell’incantevole cornice di Orvieto, il personaggio della signora Jane, di origini inglesi, che gestisce una libreria e intuisce ogni segreto con un’occhiata, suggerisce una affascinante coincidenza con la nostra autrice per eccellenza.

Mancano due romanzi all’appello dei sei canonici. E noi li aspettiamo!

 

Romina Angelici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...