Un incantevole meriggio*

La luce piena del meriggio

Restituisce colori brillanti

Ad un quadro opaco.

Il limpido vento di Maestrale

Ha spazzato lo sfondo di vuoto azzurro

su cui alberi e case

in forme geometriche si incastrano

Nel seno della valle.

Nel giardino fiammeggiante

la tamerice si accende di rosa,

il riverbero del sole

Filtra dai cespugli odorosi

Attraverso ombre che accarezzano il prato.

Al fruscio delle foglie

Risponde il canto dei grilli e delle cicale

sottofondo musicale

che con un dolce cullare

Al sonno induce.

Laggiù in lontananza riposa il mare

E riversa sulle colline

I suoi placidi riflessi turchini.

 

*omaggio ad Elizabeth von Arnim, Un incantevole aprile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...