Siamo come le foglie

Siamo come le foglie

ingiallite dal tempo

Che scosse dal fremito del vento

Intessono uno scialle

Di tristi colori

Per le materne spalle

Memori di verdi fiori.

A quale destino ci promette

La Madre che di noi s’addobba?

A quale inganno corrisponde

Il dono della vita in un perché?

Madre crudele

Nella polvere ci abbandoni

Mortali soli

Ma l’immensità dei cuori

Non può colmarsi di dolori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...